AL CASTELLO DI ELEONORA D’ARBOREA

di , 28 Ottobre 2007 23:14

Prosegui la lettura 'AL CASTELLO DI ELEONORA D’ARBOREA'»

SI RIPARTE

di , 27 Ottobre 2007 13:15

Prosegui la lettura 'SI RIPARTE'»

COSA MI TOCCA VEDERE!

di , 26 Ottobre 2007 22:00

sono rientata da due ore. siamo state fuori per due giorni per continuare il nostro servizio fotografico in alcuni bellissimi paesini dell’interno della sardegna. in ogni paese avevamo a disposizione un accompagnatore che doveva guidarci nei posti prescelti per le foto. ieri sera abbiamo fatto le foto in un certo paese (che non posso specificare perchè potrei essere sgamata). dopo aver finito nel centro abitato il nostro cicerone ha voluto che fotografassimo il panorama, il paese visto dal cucuzzolo della collina. ok. lasciamo la nostra auto all’uscita del paese e entriamo nella sua. la macchina di cicerone era una jaguar s-type. una macchina lussuosa che io conoscevo e aveva già apprezzato perchè ce l’ha anche un mio ex amico. bene. apro lo sportello e noto gli interni in pelle chiara e in radica di noce. molto elegante. mi siedo nel sedile di dietro e noto una cosa veramente DEGNA DI NOTA. una cosa che non ho potuto fare a meno di fotografare almeno col cellulare. all’inizio mi sono pure fatta quasi beccare perchè il mio cellulo fa il suono dello scatto. ma per camuffare ho detto che il panorama era molto bello e lo volevo fotografare. magandumai!? allora ho tolto la suoneria del mio caro vecchio nokia 3650 e ho continuato a fare le foto. non potevo tornare a casa senza portare le prove di ciò che avevo visto. un oltraggio allo stile e all’eleganza di quella jaguar. per fortuna, una volta arrivati su, ho potuto anche fotografare seriamente un tramonto da favola. ecco le foto di ciò che ho visto su quella jaguar

Prosegui la lettura 'COSA MI TOCCA VEDERE!'»

COSA C’E'NEL MIO COMODINO… IL MEME DI ANNA

di , 24 Ottobre 2007 21:03

Prosegui la lettura 'COSA C’E’NEL MIO COMODINO… IL MEME DI ANNA'»

IL MATRIMONIO DEL MIO MIGLIORE AMICO

di , 22 Ottobre 2007 14:55

Prosegui la lettura 'IL MATRIMONIO DEL MIO MIGLIORE AMICO'»

IL MIO LAVORO

di , 18 Ottobre 2007 00:31

 

Prosegui la lettura 'IL MIO LAVORO'»

3 ORE IN 24 MINUTI

di , 18 Ottobre 2007 00:00

L’avventura è finita. Per ora. Lunedì scorso è andata in onda la quarta ed ultima puntata del nostro primo programma tv. Abbiamo preso i tre spettacoli di fine stage degli ultimi tre anni con una durata totale di tre ore e li abbiamo "tagliati" per farli entrare in 24 minuti di puntata. é stato come far entrare una donna di 200 chili in un abito taglia 40. un’impresa! 6 minuti circa per ogni spettacolo che è stato smontato e rimontato in modo che fosse veloce e fruibile ma anche cercando di fare in modo che non si perdesse il senso. Almeno è quello che ci è sembrato di ottenere. Poi l’ultima parola è sempre del pubblico. Poi abbiamo inserito i nuovi stand up, che sono le presentazioni tra un montaggio e l’altro e due microinterviste. Stavolta alla fine della puntata c’ero anche io. Nella scena di chiusura siamo tutte e tre insieme su un prato e diamo l’appuntamento alla prossima trasmissione. Quando ho finito di montare l’ultima puntata ero contenta di aver finito perché è stato un lavoro estenuante. Una fatica pazzesca perché abbiamo fatto tutto da sole senza che nessuno ci desse mezzo consiglio. Perciò abbiamo sbagliato prima di trovare la soluzione migliore e così abbiamo perso un sacco di tempo e pazienza. Abbiamo voluto la bicicletta, avevamo voglia di pedalare ma nessuno ci ha detto come si fa a non cadere. Ma almeno ci servirà per le prossime volte. Oggi già non vedo l’ora di ricominciare con la prossima! Ho detto alle mie sorelle: se non ci chiamano per fare altri programmi, magari ci chiameranno almeno per fare le sigle, che ci vengono bene..

LA SIGLA FINALE: in tutta questa storia merita un capitolo a parte. Nella sigla finale abbiamo inserito tutti quei momenti in cui Monica e Claudia sbagliavano gli stand up, i momenti in cui si lasciavano andare a qualche strollichenzia, i momenti in cui preparavamo le scene e i momenti in cui io inquadravo i nostri mezzi.. limitati in confronto a ciò che si vede in tv (ma tutti nostri e sfruttati al massimo, avete presente mcgaiver?). Poi ci sono anche io che per una volta sono passata dall’altra parte. Sono quella che passa in bicicletta e gioca a ping pong. Per fare gli stand up sempre diversi abbiamo fatto un po’ di tutto. E ci siamo divertite! Tanto è vero che nella sigla non sembra nemmeno che stiamo lavorando. Ma vi assicuro che ci siamo fatte un mazzo così! Nella sigla dell’ultima puntata ho aggiunto delle cose nuove molto carine. E per caso nella scena finale abbiamo quasi i colori dell’rgb (red green e blue, diciamo che tecnicamente sono "i colori base della tv" li voglio chiamare così), ma credo che questo lo noteremo in pochi, sono quelle piccole cose che noto solo io che sono un po’ fissata. Però mi è piaciuto vedere questa coincidenza, l’ho voluta intendere come un buon auspicio per continuare su questa strada. Momentaneamente il sipario è calato ed io me ne torno a montare i miei matrimoni, cresime, prime comunioni, feste paesane, gare di kart, convegni e quant’altro mi sta aspettando nello scaffale. Hanno tutti dovuto aspettare un po’ di più perché ho dovuto dare priorità alla tv. Spero che mi capiranno..ma non ci credo.. speriamo che nessuno di loro legga il mio blog..hi hi..! vado ma torno presto perché voglio raccontare un sacco di cose.

Prosegui la lettura '3 ORE IN 24 MINUTI'»

L’ULTIMA SCENA

di , 13 Ottobre 2007 13:15

 

Prosegui la lettura 'L’ULTIMA SCENA'»

LA FESTA DI SAN VALENTINO

di , 8 Ottobre 2007 21:56

Prosegui la lettura 'LA FESTA DI SAN VALENTINO'»

IL MIO COSTUME MEDIEVALE

di , 7 Ottobre 2007 15:46

 

Il nostro gruppo medievale si chiama "Antica Turabolis" ed è nato dalla volontà di mia madre e mio padre che si stanno appassionando sempre di più alla ricerca storica e alla confezione dei costumi. In dieci anni ne hanno preparato 25, 21 da donna e 4 da uomo. Il grosso del lavoro l’ha fatto mamma, papà l’aiuta soprattutto da quando è in pensione. Ma considerando che i soldi per la stoffa e tutto il resto escono da casa, mi sentirei di dire che sono pari..eh eh..

Prosegui la lettura 'IL MIO COSTUME MEDIEVALE'»

Panorama Theme by Themocracy